Cerca nel blog

Mobile Banner

Twitter

martedì 8 ottobre 2013

"POLPETTINE DI POLLO ALLA GRANELLA DI PISTACCHI"


"Mangiare è uno dei quattro scopi della vita. Quali siano gli altri tre nessuno lo ha mai saputo" Anonimo


Esperimento......Questo è un vero e proprio esperimento!!! Ho visto questa ricetta sulla rivista "La cucina Italiana" ma, ovviamente, come sempre l'ho modificata e adattata al mio gusto personale. Devo dire che sono venute molto buone, anche se, per quanto mi riguarda, un po' delicatine.....Certo è che non posso sempre pubblicare post di ricette pesantissime con chilate di burro, anche se, ahimè, sono quelle che adoro di più.....A volte mi chiedo se qualche mio antenato fosse Francese o ancora peggio (ovviamente solo a livello culinario) Tedesco!!!!Fatto sta che amo la roba grassa e in quantità abbondanti, perciò la ricetta che segue mi si addice fino ad un certo punto.....Ma, a detta dei miei commensali, molto buona!

INGREDIENTI (PER CIRCA 24 POLPETTINE)

8 ETTI DI PETTO DI POLLO
500 GRAMMI DI PISTACCHI
1 PANINO
LATTE
SCALOGNO
PANGRATTATO
SALE
PEPE
OLIO PER FRIGGERE

PER IL CONTORNO E LA SALSINA AL PISTACCHIO:

PATATE BOLLITE
OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA

Mettete ad ammorbidire il pane nel latte. Poi dentro il robot da cucina riducete in granella circa 50 grammi di pistacchi (io li ho comprati con il guscio, perciò vi consiglio, se li trovate, di comprarli senza, altrimenti prima di tutto vi tocca aprirli tutti).....A questo punto, all'interno del robot la granella di pistacchio, mettete il pollo tagliato a dadini, lo scalogno tagliato anch'esso a cubetti, il pane leggermente strizzato, il sale e un po' di pepe.
Tritate tutto bene fino a che non diventa un trito omogeneo e ben compatto...
A questo punto formate delle polpette di media grandezza, lavate il robot da cucina e riducete in granella 200 grammi di pistacchi e incorporateli con il pangrattato. Passate dentro al pangrattato e alla granella di pistacchio le vostre polpette e mettetele in frigorifero per 10/15 minuti.
A questo punto preparate con i restanti 250 grammi la salsina al pistacchio. Il procedimento è quello del pesto. Mentre trasformate in granella i pistacchi nel robot versate l'olio a filo fino a che non avrete creato una cremina morbida. Mettete da parte.
Friggete le polpette in abbondante olio bollente, per circa 5/6 minuti, fino a che non diventano belle dorate. Ricordate però, è carne bianca, non avrete mai il colore ambrato delle polpette a cui siete abituati, rimarranno comunque sempre un pochino pallide......Altrimenti, in caso contrario, vuol dire che le avete bruciate!!! ;-)
Cominciate a creare il piatto. Posizionate circa 4/5 fette di patata bollita, un po' di salsina al pistacchio, 4 polpettine, e ancora un po' di salsina al pistacchio sopra. Ho decorato il piatto con quella speciale nonchè squisita porcata che vendono all'Ikea......LE CIPOLLE FRITTE!!!!!
Sono molto buone, farete sicuramente un figurone!!!!!!

V.








Nessun commento:

Posta un commento