Cerca nel blog

Mobile Banner

Twitter

mercoledì 5 novembre 2014

"PATE' DI FEGATINI DI POLLO"

"Chi non beve il vino, Dio gli levi l'acqua" Proverbio Toscano

Quando l'anno scorso partecipai al programma di Antonella Clerici "La terra dei cuochi", tra i concorrenti c'era un ragazzo Toscano, Lapo, che poi è diventato un grande amico e lo è tutt'ora, che considero un grande cuoco e sono sicura farà molta carriera. Una delle prove di creatività all'interno del programma e, più precisamente, durante la finalissima fu quella di portare un nostro cavallo di battaglia. Io mi innamorai perdutamente della ricetta di Lapo che nella sua semplicità ho trovato eccezionale. Nulla di complesso, ne di pazzesco, una ricetta della sua mamma toscana, una delle ricette toscane per eccellenza....Il patè di fegatini di pollo. A prepararla ci vuole meno di mezz'ora....a mangiarla, soprattutto se vivi in casa mia, 5 minuti...Con il pane caldo è la morte sua ma, quando il pane finisce, non si disdegna di mangiarlo anche con il cucchiaio...è veramente gustosa. Vi consiglio però di farla con un giorno d'anticipo, perchè 24 ore dopo risulterà ancora più saporita.

INGREDIENTI

250 GRAMMI DI FEGATINI E CUORICINI DI POLLO (TROVATE ANCHE LE CONFEZIONI GIA' PRONTE AL SUPERMERCATO)
1 CIPOLLA
2 COSTE DI SEDANO
1 CAROTA GRANDE
BURRO
OLIO EXTRA VERGINE
VINO ROSSO
UNA FOGLIA DI ALLORO
3 ACCIUGHE SOTT'OLIO
UNA MANCIATINA DI CAPPERI SOTTO SALE
SALE
PEPE

Molto bene, se volete preparare un antipasto sfizioso e di sicuro successo vi consiglio di provare questa ricetta! Assicuratevi di avere del buon pane, così da poterci spalmare sopra il vostro patè. Io uso la baguette, che amo particolarmente, la taglio a fettine, la passo qualche minuto nel forno caldo e le farcisco immediatamente.

Per prima cosa pulite dal grasso e dai filamenti i vostri fegatini e cuoricini. Fatelo anche se comprate le vaschette già pronte, perchè anche li un po' di grasso sui cuoricini e qualche filamento sui fegatini sono sempre presenti. Sciacquate il tutto sotto l'acqua fredda e mettete da parte.
Tagliate grossolanamente la cipolla, il sedano e la carota e fatele rosolare in una padella con una noce di burro e un giro d'olio.

Quando la cipolla sarà ben imbiondita aggiungete i fegatini, i cuoricini e la foglia di alloro e fate rosolare tutto insieme per almeno 5 minuti girando spesso.
Aprite una bottiglia di vino....Vi consiglio di usarlo buono, così poi, quello che rimane, lo potete bere come accompagnamento ai vostri crostini!!!
Sfumate con mezzo bicchiere abbondante di vino rosso e lasciate evaporare per una decina di minuti. Togliete l'alloro e aggiungete le acciughe e i capperi sciacquati con abbondante acqua. Lasciate andare i vostri fegatini per un'altra decina di minuti. Assaggiate e regolate di sale e di pepe.


In un robot da cucina riducete in crema tutto il vostro composto con due noci di burro, dovrà risultare cremoso e grumoso. Assaggiate comunque per poi eventualmente aggiustarlo di sale.
Ecco.....fatto!!!! Facile vero? E quanto è buono!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ora non vi resta che scaldare il vostro pane preferito e spalmare una quantità illimitata di patè! Un buon bicchiere di vino rosso e la vita vi sorriderà, statene certi!!!

Ho accompagnato le mie tartine con i peperoni cruschi fritti ripieni di ricotta, miele e scorza d'arancia....Ricetta rubata ad una concorrente di Cuochi e Fiamme che aveva fritto e farcito questi peperoni in maniera divina!!! Perciò la ringrazio assai!!! 

V.











1 commento:

  1. Mi piace!! La nonna del mio fidanzato li prepara sempre e lui ne va ghiotto!! Proverò a farli al più presto! :-)

    Floriana

    RispondiElimina