Cerca nel blog

Mobile Banner

Twitter

martedì 6 ottobre 2015

"SPEZZATINO CON ALBICOCCHE SECCHE E MIELE"

"Chi non viaggia non conosce il valore degli uomini" Proverbio Arabo


Tanti anni fa andai in vacanza in Marocco e mi innamorai di tutto il cibo marocchino, in particolare del modo in cui cucinano la carne...Nelle piazze dei paesi c'è sempre un profumo meraviglioso di brace e spezie, si può mangiare ovunque, lo street food va molto di moda e nei vari mercati, tra una bancarella e l'altra, c'è sempre il tempo per bere un the alla menta mangiare uno spiedino, un cous cous alle melanzane, un kebab o un dolce tipico....E tra questi c'è uno spezzatino fantastico, che ho mangiato in diverse varianti, con l'uvetta, le prugne, le albicocche secche e anche con le mandorle e il miele. I due tipi di carne con cui vengono preparati questi spezzatini sono principalmente l'agnello e il vitello. Il nome originale di questa ricetta è "Mrouzia" ed è un piatto che è preparato nel tajine, il tipico piatto di terracotta smaltata con il coperchio a forma conica. Ma avendo io italianizzato un po' la ricetta ho preferito chiamarlo con il suo nome italiano, spezzatino. 
Ma il successo è garantito, buono, buono e buono...Indicato anche per i non amanti della cucina etnica, proprio perchè ho evitato di prepararlo con le tipiche, e anche molto invasive, spezie marocchine...Che io amo alla follia, ma non a tutti piacciono.

INGREDIENTI:

500 GRAMMI DI SPEZZATINO DI VITELLO
10 ALBICOCCHE SECCHE
2 PATATE
1 POMODORO
1 CIPOLLA BIANCA
1 TAZZINA DA CAFFE' DI ACETO DI MELE
MIELE
OLIO EXTRA VERGINE
SALE 
PEPE

Tagliate al velo la cipolla e in un tegame profondo, mi raccomando antiaderente, fatela soffriggere bene con un giro d'olio. Quando la cipolla sarà bella morbida e trasparente aggiungete la carne, il pomodoro tagliato a cubetti e il sale. Fate rosolare bene la vostra ciccia, fino a che non prende un bel colorino. A questo punto unite le albicocche, metà intere e metà tagliate a pezzetti, la tazzina di aceto e due cucchiai di miele, coprite il tutto con acqua e fate cuocere a fuoco basso per circa un'ora. Dopo circa venti minuti non dimenticatevi di aggiungere le patate pelate e tagliate a cubetti. Aggiustate di sale e pepe. Comunque lo spezzatino sarà pronto quando la carne sarà bella tenera e si sarà formato un sughetto bello cremoso. Se volete, quando impiattate, potete aggiungere delle mandorle tostate o un po' di uvetta precedentemente ammollata in acqua e poi strizzata.
Servite il vostro spezzatino con del riso bianco o con del pane arabo se preferite.

Ricetta facile e buona...bsaouraha!!!!

V.




1 commento:

  1. Ciao! ho provato a farlo ed è davvero buono!!! facile originale e piace davvero tanto a tutti! ho fatto bella figura! ;) non ho trovato l'aceto di mele ma prima o poi lo troverò....in compenso ho aggiunto una spolveratina di mandorle tritate...

    RispondiElimina