Cerca nel blog

Mobile Banner

Twitter

sabato 9 maggio 2015

"MADE IN U.S.A."

  "Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare" G.B.Shaw



L'Expo è iniziato ormai da qualche giorno e, anche io, ho deciso di dedicare una serata a questo evento, allestendo nel mio salotto, ma soprattutto nella mia cucina un vero e proprio padiglione U.S.A.,con tanto di abbigliamento ed oggettistica! Il menù della cena tutto Americano ha portato tanta allegria e un profumo ineguagliabile in tutta la casa. Qui non si parla di alta cucina, ovviamente, ma di una cucina molto molto ricca di ingredienti e soprattutto di grandissimo sapore. Questi sono piatti che amo molto e che hanno contribuito all'aumento della mia ciccia durante i mesi in cui ho vissuto a New York....Ed è proprio qui, che sbirciando qua e la, tra street food e cucine Americane old style, ho imparato alcune delle più famose ricette Americane. In giro per il blog ne potete trovare parecchie, dalla cheese cake al banana bread. Ovviamente non può mancare il cheeseburger che, in questo caso, è scoppiazzato dal miglior cheeseburger in Town e cioè il cheeseburger di Shake Shack, il miglior chiosco di hamburger dell'Universo, chi ci è stato non può far altro che darmi ragione!!!
Di seguito troverete spiegata passo per passo una vera e propria cena Americana al completo. Andiamo ad iniziare che non sto più nella pelle!!!!
Il menù del U.S.A. dinner è il seguente:

Alette di pollo fritte con salsa BBQ
Mac and Cheese
Cheeseburger "Shake Shack"
Patata dolce al cartoccio con burro, sale e pepe
Brownies al burro di arachidi

Ma procediamo in ordine....Se la vostra cena è alle 20.00 bisogna che vi mettiate in cucina almeno almeno alle 17.00. Preparerete prima il dolce, poi la marmellata di peperoni piccante che vi servirà per il cheeseburger, una birretta per mezz'ora di riposo e via a preparare il resto. 
Perciò pubblicherò esattamente quello che ho fatto io, passo dopo passo, esattamente come consiglio di fare anche a voi...Partite dal dessert.
Indicativamente quella che vi riporto è una cena perfetta per 4 persone.


BROWNIES AL BURRO DI ARACHIDI
INGREDIENTI:


250 GRAMMI DI FARINA
200 GRAMMI DI ZUCCHERO
4 UOVA
100 GRAMMI DI MANDORLE
130 GRAMMI DI BURRO
2 CUCCHIAI DI BURRO D'ARACHIDI
125 GRAMMI DI CIOCCOLATO FONDENTE
125 GRAMMI DI CIOCCOLATO AL LATTE
1 CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI
VANIGLIA

Iniziamo....Preriscaldate il forno statico a 180°. 
Per prima cosa tritate le mandorle nel mixer e mettetele da parte. In un pentolino fate sciogliere a bagno maria il burro, i due cioccolati e il burro d'arachidi. Mescolate bene fino a che il composto non sarà omogeneo. In un'altra ciotola bella grande sbattete le uova intere con lo zucchero, fate questo lavoro con una frusta, più facile se elettrica, per almeno 3/4 minuti. A questo punto aggiungete alle uova e lo zucchero anche il composto al cioccolato e lavorate bene. Ricavate i semi dal baccello della vaniglia e metteteli nella ciotola. Incorporate piano piano la farina e il lievito e continuate a lavorare per far si che non si formino troppi grumi. Per ultimo aggiungete le mandorle tritate e amalgamatele non più con la frusta ma con un cucchiaio. 



Quando sarete soddisfatti della consistenza della vostra crema potrete finalmente metterla in teglia (non troppo piccola...I brownies sono famosi per la loro bontà e non per la loro altezza, che non supera mai le due dita). Mi raccomando, la teglia rivestitela di carta forno. Aiutandovi con un lecca pentole stendete la crema in maniera uniforme. Infornate per circa 35 minuti. I brownies saranno comunque pronti quando in superficie si sarà formata una bella crosticina croccante. Una volta raffreddata completamente potrete tagliarla a cubetti. Non fatelo quando il dolce è ancora caldo. Potete servirlo accompagnato ad una pallina di gelato alla crema o più semplicemente, come ho fatto io, con una spolverata di zucchero a velo. 
Ed ecco che avete il dolce pronto.








Ora andiamo a preparare quella che sarà la salsa per finire il vostro cheeseburger.

MARMELLATA DI PEPERONI PICCANTE: 1 VASETTO
INGREDIENTI:


500 GRAMMI DI PEPERONI ROSSI
225 GRAMMI DI ZUCCHERO DI CANNA
2 CUCCHIAINI DI SALE
MEZZO BICCHIERE DI MOSCATO
PEPERONCINO (A PIACERE)
MEZZO BICCHIERE D'ACQUA


Facilissima, e gustosissima. Mi raccomando, se vi avanza provatela sui formaggi....E' una goduria totale!!!
Tagliate prima a cubetti e poi a listarelle i vostri peperoni lavati e privati dei semini (quelli che vedete nella fotografia sono i semini del mio peperoncino habanero essicato) e metteteli in una casseruola antiaderente....Per ora non ancora sul fuoco. Aggiungete tutti gli altri ingredienti e mescolate bene il tutto con le mani. Lasciate il tutto a macerare fuori dal fuoco per almeno 20 minuti. 
La questione peperoncino è la seguente......
Io non sono umana, probabilmente la mia bocca ormai non sente più il piccante, perciò ci do dentro con questo ingrediente come se non ci fosse un domani....Ecco, voi fate quello che vi sentite, se la volete più piccante o più dolce la decisione è la vostra.

A questo punto mettete sul fuoco basso e fate andare mescolando di tanto in tanto fino a che non si sarà creata una vera e propria marmellata.


Bene, mettetela in un barattolo e chiudete con il coperchio solo quando la marmellata sarà raffreddata. Non avendo sterilizzato il tutto mi raccomando, consumatela in 4/5 giorni. Finitela con i formaggi, fidatevi di me!
Bene, anche questa è fatta!!!!





A questo punto, se siete stati abbastanza veloci, dovrebbero essere circa le 19.00.......Perciò una birra sul divano per una mezz'oretta non ve la leva nessuno!!!

Finito il momento di pausa potete apparecchiare e cominciare a preparare tutta la vostra cena. Il pezzo forte.....Il mio preferito!!!

MAC AND CHEESE
INGREDIENTI:

350 GRAMMI DI CHIFFERI RIGATI
35 GRAMMI DI BURRO (PIU' UN PO' PER IMBURRARE LA TEGLIA)
50 GRAMMI DI FARINA
500 ML DI LATTE
150 GRAMMI DI FONTINA
150 GRAMMI DI EMMENTALER
UNA FETTA DI CHEDDAR CHEESE (FACOLTATIVA)
50 GRAMMI DI PARMIGIANO GRATTUGIATO ( E ALMENO ALTRI 50 PER FINIRE IL PIATTO)
PANGRATTATO
NOCE MOSCATA
OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA
SALE
PEPE

Facile ma un po' lunga come preparazione. Per prima cosa imburrate una teglia e ricoprite la base e i lati con il pangrattato e mettetela da parte.

 Mettete sul fuoco l'acqua e salatela.
Tritate i formaggi (FONTINA, EMMENTALER, CHEDDAR E 50 GRAMMI DI PARMIGIANO) in un mixer e mettete anche questi da parte in una ciotola. A questo punto in un pentolino antiaderente a fuoco basso, aiutandovi con una frusta, fate il roux sciogliendo bene il burro sbattendolo con la farina. Versate a filo il latte e continuate a sbattere per formare una crema di latte. Aggiungete noce moscata e pepe a piacere. Quando il latte avrà raggiunto l'ebollizione spegnete il fuoco e aggiungete i formaggi tritati. Mescolate a più non posso fino a che non avrete una bella crema di formaggi omogenea e densa.
Accendete il forno statico a a 180°.
Buttate la pasta quando l'acqua avrà raggiunto il bollore e scolatela 3/4 minuti prima della fine della cottura.
Versate la pasta in una ciotola e mescolatela bene con un filo d'olio. A questo punto aggiungete alla pasta la vostra crema di formaggi e amalgamate bene benissimo il tutto.
Versate la pasta nella teglia che avevate messo da parte e cospargete la superficie con il parmigiano.


Infornate per 20 minuti. Finiti i 20 minuti mettete il forno in modalità grill e cucinate ancora 15 minuti. Si formerà una crosticina irresistibile.
Pronti.......................GODETEVELI PERCHE' SONO UNA DELLE COSE PIU' BUONE DEL MONDO!!!








Mentre la vostra pasta è in forno, potete dedicarvi alla preparazione delle ali di pollo fritte.

ALI DI POLLO FRITTE AL NATURALE
INGREDIENTI:


8 ALI DI POLLO
OLIO PER FRIGGERE
SALE
SALSA (A PIACERE)

In realtà non dovete fare niente...Solo metterle nell'olio bollente alla temperatura giusta e farle andare fino a che non sono belle dorate e croccanti. Scolatele bene dall'olio, asciugatele e servitele dopo averle cosparse con dei pizzichi di sale. La salsa è facoltativa...Io adoro la BBQ, ma in realtà potete servirle con la salsa che più vi piace!!!




ED ECCOLO QUI....IL MIO IDOLO, UNA DELLE COSE CHE DOPO EDWARD NORTON IN FIGHT CLUB MI PIACCIONO DI PIU' AL MONDO...........IL CHEESEBURGER!!!!
Ci sono mille modi per fare un cheeseburger come si deve....Con o senza bacon, con l'avocado, con la cotoletta di pollo, con l'emmental, con il cheddar, insomma io personalmente lo vario spesso. Questa è una versione un po' scoppiazzata, ma prima o poi lo dovevo fare. In Madison Square Park c'è questo chiosco che fa degli hamburger da sogno. Fate conto che la coda a volte raggiunge il km di lunghezza!!!! Se siete di passaggio nella mia città del cuore fateci un salto....SHAKE SHACK.

CHEESEBURGER ALLA "SHAKE SHACK"
INGREDIENTI:

4 HAMBURGER
CUORI DI LATTUGA
2 POMODORI
8 FETTE NON TROPPO SOTTILI DI BACON
8 FETTINE FILANTI DI FORMAGGIO CHEDDAR
LA VOSTRA MARMELLATA DI PEPERONI PICCANTE
4 PANINI DA HAMBURGER CON SESAMO

Semplice semplice...Ma godurioso godurioso.
Mettete i vostri panini già tagliati a metà dentro il forno caldo. Sarà caldo perchè avete tirato fuori da poco il mac and cheese e lasciateli li a scaldarsi.
Tagliate a fette i pomodori e con le mani tagliate la lattuga in foglie non troppo grandi che vi serviranno da letto di appoggio per il vostro hamburger.
In una padella antiaderente fate rosolare le fette di bacon girandole quando necessario fino a che non saranno belle croccanti. Tiratele fuori e adagiatele su un piatto.
Nella stessa padella con il grassino profumato e gustoso del bacon cucinate bene i vostri hamburger e verso la fine della cottura adagiateci sopra il cheddar. Due fettine per ogni hamburger. Abbassate il fuoco e aspettate che il formaggio si sciolga lentamente.
Perfetto è il momento di comporre.
Tirate fuori il pane dal forno e adagiate sulla base del panino prima la lattuga, poi due fette di pomodoro, l'hambuger con il cheddar, abbondante marmellata di peperoni e due fette di bacon croccante....Chiudete il tutto e..............................CHE VI DEVO DIRE.......GODETEVELO!!!! MA GODETEVELO ALLA GRANDE!!!!




Se volete accompagnare il vostro panino con un contorno, si possono utilizzare le patate dolci, mezza per ogni persona, cotte al cartoccio e servite con il burro il sale e il pepe.

PATATA DOLCE AL CARTOCCIO
INGREDIENTI:

2 PATATE DOLCI
CARTA STAGNOLA
BURRO
SALE 
PEPE

Quando accendete il forno per il Mac and Cheese mettete in un angolino le due patate dolci precedentemente accartocciate con della stagnola e lasciatele lì per tutto il tempo, fino a che, toccandole, non vi sembreranno morbide.
A questo punto togliete la stagnola, aprite la patata in due e servitene una metà per persona sciogliendoci sopra un pezzetto di burro, con l'aggiunta di un pizzico di sale e una macinata di pepe. 
Si mangiano con il cucchiaino e sono molto molto gustose.



Beh....Che dire...Spero di essere stata chiara e spero che, se decidete di fare tutto, la vostra serata sia divertente come lo è stata la mia. Le birre ci hanno sicuramente aiutate a buttare giù e digerire tutta questa roba ma l'allegria che ci ha messo preparare questa cena è impagabile. 
Detto questo vi auguro una perfetta American night!
Fatemi sapere eh....Ci tengo!
Love you

V.




























3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Le "PAUSE BIRRETTE " mi fanno spaccare!!! :-D:-D :-D :-D
    Lord Humungus

    RispondiElimina