Cerca nel blog

Mobile Banner

Twitter

lunedì 21 settembre 2015

"PANE DI FARINA DI GRANO KHORASAN ALLE NOCI"

"I due odori più buoni e più santi son quelli del pane caldo e della terra bagnata dalla pioggia" A. Soffici

Quanto mi piace fare il pane!!! E quanto piace alla mia famiglia ed ai miei amici!!! Considerate che una grande pagnotta calda appena sfornata non resiste a tavola più di 10 minuti. Servita con fomraagi, salame o affettati è la cosa che più piace quando faccio da mangiare...."Vale ma fai il pane"?........"Si"......."Evviva ok, allora portiamo vino rosso, pecorino e salame".....Ecco va sempre a finire così e io ne sono ben felice!!!!! Adoro fare il pane, così come adoro fare la pasta...Tagliatelle, ravioli, pappardelle etc....
Uso spesso la farina di grano Khorasan che non è altro che la farina conosciuta con il marchio Kamut, anzi, la adoro!!! E' una farina sabbiosa, facile da impastare, rimane morbida e leggera da digerire. Ultimamente compro anche tanti prodotti a marchio Kamut, pasta o crackers e li trovo veramente buoni e di alta qualità.
Provate a fare questo pane e vedrete che successone! Tra l'altro è facilissimo da preparare e può essere condito non solo con le noci, ma anche con olive, rosmarino o altra frutta secca o erbe.

INGREDIENTI:

500 GRAMMI DI FARINA DI GRANO KHORASAN
300 ML DI ACQUA TIEPIDA
50 GRAMMI DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA
10 GRAMMI DI SALE
1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO
MEZZO CUBETTO DI LIEVITO DI BIRRA (12.5 GRAMMI)
UNA MANCIATA ABBONDANTE DI NOCI SGUSCIATE

Per prima cosa sciogliete il lievito di birra in un po' di acqua tiepida (prendetela dai 300 ml) con il cucchiaino di zucchero. Mischiate bene fino a che tutto non si sarà sciolto alla perfezione.
Ponete la farina su un piano di lavoro. Fate un buco nel mezzo, versatevi il composto di acqua, zucchero e lievito e amalgamate bene il tutto.
A questo punto unite tutti gli altri ingredienti: l'acqua, l'olio extravergine e il sale (LE NOCI NO, LE AGGIUNGERETE A META' LIEVITAZIONE.
Impastate per almeno dieci minuti con forza, fino a che il vostro impasto non risulterà morbido ed omogeneo.
Mettete l'impasto in una ciotola coperta da un panno asciutto e fate lievitare il pane per due ore dentro il forno spento.

Passate le due ore vedrete che l'impasto sarà bello gonfio e lievitato. Prendetelo, fate un buco al centro e con le mani rompeteci dentro a pezzettini le vostre noci. Rimpastatelo per almeno cinque minuti, facendo amalgamare bene le noci all'impasto.
Piastra PEPITA
Create una bella pagnotta e disponetela su una teglia ricoperta di carta forno e rimettetela a lievitare nel forno spento per altre due/tre ore.

Io ho avuto la fortuna di ricevere in regalo dall'azienda DOMITAL questo eccezionale prodotto che vedete in fotografia sotto al mio pane. Si chiama PEPITA ed è una eccezionale piastra in terracotta refrattaria per cucinare al naturale qualsiasi cibo. E' stupenda anche per fare la pizza o per cucinare pesci o verdure al cartoccio. E' molto versatile perchè si usa su tutte le fonti di calore (gas, forno, camino o barbecue). Ve la consiglio mi sono trovata alla grande.

Piastra PEPITA
Bene!!!! Il vostro pane è pronto per essere infornato.
Infornate il vostro pane a forno statico a 200° per circa 40 minuti.
Un consiglio per far rimanere il pane ancora più soffice. Nel forno, assieme al pane mettete anche una ciotolina con dell'acqua, questa farà un po' di vapore e vi aiuterà a dare sofficità.
Una volta pronto lasciatelo intiepidire leggermente.....Tagliatelo a fette e godetevelo più che potete, perchè è troppo buono!!!!!

V.



Nessun commento:

Posta un commento