Cerca nel blog

Mobile Banner

Twitter

venerdì 28 dicembre 2012

"MACARONS RIPIENI DI CIOCCOLATO"

"Les petits cadeaux entretiennent les grandes amitiés" Detto francese

Uh la la..........Questi si che sono un vero e proprio petit cadeaux!!!!!!!E che cadeaux!!!!!!!!! In realtà ne ho mangiati ben pochi di macarons nella mia vita, ma vi giuro che ne vale assolutamente la pena!!! Un'amica di mia madre porta sempre dei bellissimi macarons dalla Francia, farcisti con le creme più buone.....Ma quelli che mi hanno colpito di più sono quelli con la crema al cioccolato bianco.....Una delizia!!! Tento di riproporveli, nonostante siano di semplicissima esecuzione ma di difficilissima cottura....STATE MOLTO ATTENTI, perchè essendo una sorta di meringa rischiano o di sgonfiarsi o di bruciarsi!!!Io però ero avvantaggiata, in quanto qualche tempo fa....Non sapendo esattamente come usarlo, mi comprai il tappetino per i macarons e.....sorpresa delle sorprese mi è tornato utilissimo!!!!Se avete due soldi da buttare via andate a comprarlo o acquistatelo su internet!!!

INGREDIENTI (PER I MACARONS)

50 ML DI ACQUA
200 GRAMMI DI FARINA DI MANDORLE
150 GRAMMI DI ALBUMI A TEMPERATURA AMBIENTE (CIRCA 5 ALBUMI)
200 GRAMMI DI ZUCCHERO A VELO
200 GRAMMI DI ZUCCHERO SEMOLATO
COLORANTE ALIMENTARE

INGREDIENTI (PER LA FARCITURA) PREPARATELA IL GIORNO PRIMA!!!

200 GRAMMI DI CIOCCOLATA BIANCA
200 GRAMMI DI PANNA FRESCA
25 GRAMMI DI BURRO

Preparate prima di tutto la ganache al cioccolato bianco.....Così la terrete in frigo per un giorno e quando la dovrete usare sarà bella solida per farcire i vostri macarons.
Scaldate la panna a fuoco basso fino a farla bollire. Versatela sul cioccolato bianco precedentemente spezzettato in una ciotola bella capiente. Girate e mescolate bene fino al completo scioglimento del cioccolato. Aggiungete il burro e mescolate. Lasciate raffreddare e poi montate la crema per due o tre minuti. E ora via in frigorifero!!!


Preparate ora i macarons.
Prima di tutto mescolate in una ciotola la farina di mandorle con lo zucchero a velo.
In un pentolino create uno sciroppo bello trasparente con lo zucchero semolato e l'acqua...Mi raccomando...Fuoco BASSISSIMO!!!!

Ora montate a neve la metà degli albumi (75 grammi) e quando saranno belli "nevosi" aggiungete poco a poco lo sciroppo di zucchero. Mettete qualche goccia del colorante che avete scelto e continuate a montare a neve fino a che la vostra meringa non si sarà un po' raffreddata e sarà bella lucida, densa e liscia.

Aggiungete alla farina di mandorle e zucchero a velo i restanti 75 grammi di albumi (non montati) e mescolate con un cucchiaio di legno, fino a quando otterrete una specie di pasta di mandorle abbastanza solida.
A questo composto aggiungete gli albumi colorati e montati con un cucchiaio e mescolate bene tutto quanto possibilmente con una spatola di gomma....Altrimenti va benissimo il cucchiaio di legno.

Bene ora è il momento più delicato!!! Preriscaldate il forno a  160°.
Mettete il composto in una sac a poche e procedete:

Se non avete il tappetino per i macarons formate delle piccole palline su una teglia ricoperta di carta forno e lasciatele riposare per circa 20 minuti...Vedrete che si appiattiranno leggermente da sole e diventeranno lisce in superficie.

Se invece avete il tappetino formate le palline sul cerchio centrale del tappetino e lasciate comunque riposare per 20 minuti.

Mettete in forno per 10 minuti esatti, ne minuto meno ne minuto in più. Sfornate le vostre meringhe, lasciatele raffreddare bene e cominciate a comporre i macarons con la ganache al cioccolato bianco!!!!


Su internet comunque, se non dovesse piacervi la ganache al cioccolato, trovate tantissime e gustosissime creme per farcire i vostri macarons!!! E ora.............BUON DIVERTIMENTO!!!!!

V.



 


martedì 25 dicembre 2012

"MUD CAKE DI NATALE"

"Dimenticate i diamanti, è il cioccolato, credo sarete d'accordo, il miglior amico delle ragazze"C. Matthews



Non credo che ci sia nulla da dire...Se non che Mud in inglese significa fango e che per preparare questa torta sono stati fusi, sciolti, sbriciolati e utilizzati qualcosa come 1 kg di cioccolato!!!!
La torta di "fango" è una delle torte al cioccolato più famose del mondo......E' una bomba....In tutti i sensi...Ma è buonissima!!!!
Ovviamente questo è un giorno speciale, per questo la torta è stata guarnita in maniera abbastanza natalizia, ma voi potete, ovviamente, farla come volete e scriverci ciò che desiderate!!!!
I macarons della prima fotogfrafia sono la prossima ricetta...poi, per un po'....BASTA DOLCI!!!!!

INGREDIENTI (PER LA BASE)

300 GRAMMI DI CIOCCOLATO FONDENTE
360 GRAMMI DI ZUCCHERO
320 GRAMMI DI LATTE
240 GRAMMI DI BURRO
300 GRAMMI DI FARINA
2 UOVA
1 BUSTINA DI LIEVITO






Per prima cosa preriscaldate il forno a 180°.

Ora, sciogliete in una pentola capiente il burro, il cioccolato, lo zucchero e il latte ma senza farlo bollire.
Mettete in un robot da cucina la farina e il lievito e versate dentro il composto al cioccolato e amalgamate per qualche secondo. Unite le uova una alla volta e fate andare qualche minuto.

Adesso prendete una tortiera di 18/20 cm di diametro. Non di più, altrimenti la vostra torta non verrà alta!!! Rialzate parecchio il bordo con la carta forno, se no la torta uscirà dallo stampo e farà effetto fungo!
Infornate per circa un'ora e poi lasciate la torta all'interno del forno spento per circa 20 minuti. Controllate comunque con uno stecchino se la vostra torta è pronta. 
Adesso lasciatela raffrettare!

INGREDIENTI (PER GUARNIRE)
 
NUTELLA
CREMA BIANCA DI LATTE E NOCCIOLA

GANACHE AL CIOCCOLATO BIANCO:

INGREDIENTI:

200 GRAMMI DI CIOCCOLATA BIANCA
200 GRAMMI DI PANNA FRESCA
25 GRAMMI DI BURRO

GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE (PER DECORARE)

INGREDIENTI:

250 GRAMMI DI CIOCCOLATO FONDENTE
100 GRAMMI DI LATTE
40 GRAMMI DI OLIO


Ora preparate le due ganache. Per quella bianca: Scaldate la panna a fuoco basso fino a farla bollire. Versatela sul cioccolato bianco precedentemente spezzettato in una ciotola bella capiente. Girate e mescolate bene fino a completo sciogliemnto del cioccolato. Aggiungete il burro. Lasciatela raffreddare e poi montate la crema per due o tre minuti. Mettete la ganache in frigo fino a prossimo ordine.

Per la ganache al cioccolato fondente: mettete a bagnomaria il cioccolato e il latte, fate sciogliere il tutto, togliete dal fuoco, aggiungete l'olio e mescolate con vigore fino a che tutti gli ingredienti non vi sembrano belli amalgamati. Mettete anche questa in frigorifero.

PROCEDIAMO ORA CON LA PARTE DIVERTENTE!!!!!

Solo se fredda, tagliate la torta in tre dischi. Farcite i due strati con le due creme di Nutella e quella bianca di latte e nocciola, uno con una e uno con l'altra e ricomponete la torta. Fate attenzione e non vi preoccupate se non vi sembra bellissima, anche perchè ora la copriamo tutta con la ganache al cioccolato bianco.

Prendete la ciotola con la ganache al cioccolato bianco e, con una spatola cominciate a ricoprire tutto l'esterno della torta!

Ora, aiutandovi con una sac a poche, tirate fuori dal frigo la ganache al cioccolato fondente, riempite la sacca e sbizzarritevi!!! Potete fare decorazioni di ogni tipo, perchè la ganache è bella solida e si presterà bene a stare anche in posizione verticale!!!!

Io sono pazza per le borchie, perciò ho deciso che avrei aggiunto alla torta delle gocce di cioccolato....Ma, ovviamente, non sono obbligatorie.

Spero di essermi spiegata al meglio.....Ieri sera è andata a ruba....Ed è anche finita!!! Detto questo...............BUON NATALEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!

V.








lunedì 24 dicembre 2012

"SPAGHETTI ALL'ASTICE"

 "Dio fece il cibo, ma certo il diavolo fece i cuochi" J. Joyce

Chi di voi non ha 4 astici nel congelatore?!?!?! Beh......Chi non ha una suocera meravigliosa come la mia!!! Sa che sono a dieta, perciò il pesce è una di quelle cose che mangio molto volentieri....Ma tenermene 2 tutti per me è già stato abbastanza egoista, quindi ho deciso di "sacrificarne 2 per gli altri e fare dei gustosissimi e semplicissimi spaghetti!!!!

Potete usare tranquillamente le linguine (che sono la morte sua), ma io, per questione di gusti, preferisco sempre gli spaghetti!!!!

INGREDIENTI (PER 2 PERSONE)

2 ETTI E MEZZO DI SPAGHETTI
2 ASTICI (FRESCHI O CONGELATI)
POMODORINI
2 SPICCHI D'AGLIO
MEZZO DADO VEGETALE 
1 BICCHIERE DI VINO BIANCO SECCO
OLIO
SALE
PREZZEMOLO (PER GUARNIRE)
PEPERONCINO (FACOLTATIVO)    


Per prima cosa, in una pentola bella grande, fate bollire i due astici (che siano surgelati o freschi è indifferente) per circa 4/5 minuti....Non devono essere proprio cotti cotti. Tirateli fuori e lasciateli scolare e raffreddare per qualche minuto. Con delle grandi forbici tagliate la coda dell'astice in due, senza staccarla dalla testa e con uno schiaccianoci rompete un po' le chele. Con un coltello incidete la testa.
Nel frattempo in una padella bella grande, fate rosolare i due spicchi d'aglio pelati e privati dell'anima in abbondante olio, aggiungete il mezzo dado e buttate nella padella i due astici interi. Fateli rosolare per bene e sfumate il tutto con il bicchiere di vino. 
Quando questo sarà evaporato buttate nella padella una quindicina di pomodorini tagliati a metà e fate andare a fuoco medio per qualche minuto.


A questo punto togliete gli astici e lasciate andare il sugo. Spolpate gli astici, dalla coda alle chele e ributtare la polpa all'interno del sughetto!
Da questo momento in poi vi è permesso di assaggiare.
Regolatelo di sale, se necessario, e mettete del peperoncino se vi aggrada!!!!
Quando il sugo si è un po' ritirato NON ASCIUGATO, è pronto!!!!

Bollite la pasta un minuto di meno della solita cottura e una volta scolata fatela saltare in padella con il sugo.
Decorate con il prezzemolo!

Che dire.....Semplicissima e buonissima!!!!!!!!!
    
V. 
 








venerdì 21 dicembre 2012

"CUPCAKE DA FINE DEL MONDO"

"Non aspettatevi troppo dalla fine del mondo"  S. Jerzy Lec


Credo che ormai tutte le persone che mi conoscono sappiano della la mia sfrenata passione per le cupcake......Quelli che invece non mi conoscono lo possono intuire, visto che è la prima volta che pubblico la stessa ricetta due volte sul blog!!!In realtà non si tratta proprio della stessa ricetta, nel senso che, dopo mesi di pratica sono ormai diventata un'esperta, perciò sono state apportate delle migliorie, sia per quanto riguarda gli ingredienti, sia per quanto concerne l'aspetto!!!In fondo le prime che pubblicai furono anche le prime che feci!
In questo post vi propongo delle cupcake da fine del mondo (vista la giornata) nel senso che, potrebbero essere gli ultimi, ma volendo, anche nel senso che sono buoni.....ma così buoni.....sono proprio la fine del mondo!!!!E sono anche molto facili da realizzare. Un consiglio però, prima di decidere di farle voi assicuratevi di avere tutte gli ingredienti per le decorazioni (Li trovate tranquillamente su internet o in qualche drogheria vecchio stampo o supermercato ben fornito.....SI TRATTA DI: COLORANTI ALIMENTARI, GOCCE DI CIOCCOLATO, PERLINE, BRILLANTINI, PASTA ZUCCHERO, CODETTE E TUTTO CIO' CHE LA VOSTRA FANTASIA DESIDERA)!!!
 
VANILLA CUPCAKE
INGREDIENTI:

320 GRAMMI DI FARINA
2 CUCCHIAINI E MEZZO DI LIEVITO PER DOLCI
MEZZO CUCCHIAINO DI SALE
120 ML DI LATTE
UNA BUSTINA DI VANILLINA
170 GRAMMI DI BURRO A TEMPERATURA AMBIENTE
300 GRAMMI DI ZUCCHERO
2 UOVA A TEMPERATURA AMBIENTE

Allora, per prima cosa fate le vostre cupcake, che saranno la base di tutte le vostre guarnizioni e decorazioni, e visto che dovranno essere ben freddi avrete tutto il tempo dopo per preparare le due farciture.
Scaldate il forno a 180°. Preparate almeno 24 pirottini di carta e mettete da parte!!! Sarebbe meglio avere la teglia da muffin di modo che la forma delle cupcake rimmarrà perfetta....Io ne ho una da 12....Perciò ho fatto due infornate...Se non la avete.....PAZIENZA!!!!
Mescolate insieme la farina, il lievito e il sale e mettete da parte.
Mescolate in una ciotola il latte e la vanillina e, anche questo, mettetelo da parte!

In un robot da cucina sbattete il burro con lo zucchero per circa 3 minuti. Unite le due uova, una alla volta, sbattendo bene dopo ogni aggiunta.
Riducete la velocità al minimo e unite il composto con la farina, alternandolo a quello con il latte.

Lavorate finchè il composto è ben amalgamato. Riempite i pirottini di impasto per due terzi (circa due cucchiaini), infornate e cuocete per 20 minuti!!! Una volta pronte mettetele da parte a raffreddare per bene!!!!

Perfetto ora siete voi e le due meravigliose creme che sto per farvi preparare!!!!
Una è la più famosa Butter Cream, l'altra è la meravigliosa Cream Cheese Frosting (UNA ASSOLUTA GODURIA).....Se decidete di farle entrambe potete variare con i coloranti e guarnire alcune cupcake con la butter e alcune con la cream cheese!!!!

BUTTER CREAM
INGREDIENTI:

250 GRAMMI DI BURRO
250 GRAMMI DI ZUCCHERO A VELO

CREAM CHEESE FROSTING
INGREDIENTI:

225 GRAMMI DI PHILADELPHIA
50 GRAMMI DI BURRO
100 GRAMMI DI ZUCCHERO A VELO

Farle è molto semplice....Sia per una che per l'altra basta mettere tutti gli ingredienti nel robot da cucina e sbattere fino a che non diventano veramente belle cremose!!! Potete lasciarle bianche o, altrimenti, potete mettere in entrambe qualche goccia di colorante alimentare a vostro piacimento!!!!

Bene, le due cose più importanti sono pronte!!!! Nelle mie cupcake ci sono dei cuoricini di pasta zucchero, anch'essi colorati con il colorante alimentare!!!Se avete comprato anche la pasta zucchero potete sbizzarrirvi come vi pare e piace!

Prendete le cupcake e cominciate a guarnirle come preferite e con la crema che preferite.....Usate la sac a poche per guarnire.....Vedrete, come la metterete la crema risulterà stupenda!!!!
Una volta farciti potete passare alla decorazione!!!!! Mi raccomando.....La cosa più importante!!!!!DIVERTITEVI!!!!!!!!!!!

MMMMMMMMMMMMMMMMMMM SONO LA FINE DEL MONDO!!!!!!!!!!

V.
















sabato 8 dicembre 2012

"TORTA DI ROSE"

"Si dice che l’appetito vien mangiando, ma in realtà viene a stare digiuni" Totò


Quanta ragione che ha Totò in questa frase.....E quanto mi ci ritrovo!!!!!Lo stomaco vuoto per me è l'arma migliore per cucinare!!!!Credo di non averlo mai fatto a stomaco pieno!!!
Tanti anni fa non amavo i dolci (tanti anni fa appunto) e nemmeno ero capace a cucinarne uno!!!!Ma questa....Questa spettacolare torta era l'unica cosa, assieme alla cassata siciliana, per cui andavo totalmente e completamente fuori di testa.....Dove abito io c'è una pasticceria in particolare che fa questa torta in maniera impeccabile e stasera ho provato ad emulare i magnifici pasticceri da cui la mia mamma comprava, compra e NON COMPRERA' MAI PIU' questa torta.......Visto che da questo momento in poi gliela farò io!!!!

INGREDIENTI PER LA TORTA:
500 GRAMMI DI FARINA 
1 CUBETTO DI LIEVITO DI BIRRA FRESCO (25 grammi)
100 GRAMMI DI ZUCCHERO
2 UOVA
80 GRAMMI DI BURRO
150 ML DI LATTE
1 BUSTINA DI VANILLINA
LA SCORZA DI UN LIMONE
MEZZO CUCCHIAINO DI SALE

INGREDIENTI PER LA CREMA:

100 GRAMMI DI BURRO
100 GRAMMI DI ZUCCHERO


Mooooolto bene!!!!E' tutto molto più semplice di quello che pensate!!! Per prima cosa sciogliete il lievito di birra in 50 ml di latte (prendeteli ovviamente dai 150 ml che userete per l'impasto) e, in un altro pentolino, sciogliete anche il burro.......Mmmmmmmmmmmm che buono l'odore del burro fusoooooooooo!!!!!!!!!

Adesso mettete la farina a fontana in un recipiente bello grande e versateci il latte con il lievito, il burro fuso, lo zucchero, le due uova, la vanillina, la scorza grattugiata del limone, mezzo cucchiaino di sale e il latte restante e con una forchetta cominciate ad amalgamare bene il tutto!!!
Spolverate di farina un piano da lavoro....Tanta farina....Versate tutto sul piano e cominciate a lavorare con le mani fino ad ottenere una bella pasta omogenea!!!Almeno 10 minuti di impastamento!!
Perfetto, il grosso è fatto.....Adesso la vostra palla di pasta mettetela a lievitare in una ciotola coperta da un panno umido....Se possibile in forno a 30° per almeno 3 ore!!!!
Nel frattempo potete preparare la crema!!!!

In un robot da cucina fate diventare il burro e lo zucchero una cosa sola....Una vera crema....Mettetela da parte e attendete il suo turno!!! 
Passato il tempo giusto e con la vostra palla di impasto raddoppiata si puo' cominciare a comporre la torta!!!!
Con un matterello stendete l’impasto dandogli una forma più o meno rettangolare!!! Spalmatevi la crema di burro e quindi arrotolate la pasta dal lato più lungo. Tagliate il rotolo in circa 8/9 pezzi uguali, anche 10/12 se avete una teglia più grande (26 cm di diametro sarebbe perfetta) di quella che avevo io e sistemateli in uno stampo foderato con carta da forno creando una specie di rosa. Fatela lievitare una seconda volta in forno a 30° per 2 ore.
Cuocete per 20-30 minuti in forno statico a 190°!!

Dio mio...................MA E' BUONISSIMAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!

V.



















venerdì 30 novembre 2012

"MEXICAN PARTY"

 "A la mesa y a la cama una sola vez se llama" proverbio messicano




Holaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!Eccoci, questa è una cosa che mi piace tantissimo!!!La cena messicana è uno dei miei piatti forti!!!Preparare questa cena è un puro divertimento, adoro quando qualcuno mi dice :"facciamo cenetta messicana:"?!?!?! Siiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!Munitevi di tantissime ciotoline per le vostre salse, una bella bottiglia di tequila e tanta, tanta fame!!!

Andiamo con ordine.....Prima di tutto vi faccio un breve elenco delle cose che andrete a preparare: Guacamole, panna acida, salsa piccante,jalapenos,formaggio galbanino grattugiato,mais e insalata. Poi nachos, manzo e pollo, carote e peperoni, ali di polli fritte e tortillas!!!TRANQUILLI, NON DOVETE PREPARARE TUTTO VOI, SOLO QUALCOSINA, IL RESTO SI PUO' COMPRARE GIA' FATTO.

  • AL SUPERMERCATO GIA' PRONTO:

COMPRATE IL MAIS, L'INSALATA, IL GALBANINO, I JALAPENOS (SONO NEL REPARTO DELLE SPEZIE O DEI CIBI ETNICI, SONO DEI PEPERONCINI VERDI IN SALAMOIA), UN BARATTOLO DI SALSA PICCANTE PER TACOS, NACHOS (UN PAIO DI SACCHETTI), ALMENO DUE PACCHI DA 8 DI TORTILLAS (SONO PIADINE MESSICANE, LA MARCA UNCLE BENS'S LE HA BUONISSIME), UN BARATTOLO DI FAGIOLI MESSICANI E UNA BOTTIGLIA DI TEQUILA.

  • GUACAMOLE INGREDIENTI:

2/3 AVOCADOS BELLI MATURI
LIMONE
CIPOLLA
POMODORINI
OLIO
SALE
PEPE

  • PANNA ACIDA INGREDIENTI:

DUE SCATOLINE DI PANNA LIQUIDA DA 200 ML
UNA GRANDE DI YOGURT GRECO
LIMONE

  • CARNE E VERDURE PER RIEMPIRE LE TORTILLAS E CREARE LE FAJITAS:

PETTO DI POLLO TAGLIATO A STRISCIOLINE
MANZO TAGLIATO A STRISCIOLINE
CAROTE 2 GRANDI TAGLIATE A LISTARELLE
PEPERONI (UNO GIALLO E UNO ROSSO) TAGLIATI A LISTARELLE

  • ALI DI POLLO FRITTE:

OLIO DI SEMI
ALI DI POLLO (CIRCA DUE A TESTA)

Allora, per prima cosa preparate le uniche due salse che non avete comprato già pronte. 
Per la panna acida: mettete tutta la panna in un contenitore, aggiungete lo yogurt e il succo di mezzo limone, amalgamate bene il tutto, coprite con la carta velina e lasciate almeno un'ora nel frigorifero.
Per il guacamole: sbucciate e private del nocciolone i vostri avocados, e tagliateli a dadini piccoli dentro una ciotola. Nella stessa mettete la cipolla tritata finemente, qualche pomodorino anch'esso tagliato finemente, un pochino di succo di limone, olio, sale e pepe.....Con la forchetta schiacciate bene il tutto così da creare una deliziosa cremina un po' grumosa....Assaggiatela, tanto è eccezionale anche da sola, così potrete rendervi conto se è da aggiustare di sale, di limone, di pepe o di olio.

Ora prendete il galbanino e con la grattugia, dai buchi più larghi grattugiatelo bene....devono venire delle specie di striscioline non troppo piccole.

Bene, siamo pronti, potete apparecchiare e preparare le vostre ciotoline (VEDI FOTO).
La prima ciotola, la più gossa sarà quella che contiene le patatine nachos. Le altre, 7 per la precisione, dovranno contenere: Il guacamole, i jalapenos, la panna acida, il mais, la salsa piccante, l'insalata e il galbanino.

Purtroppo chi di voi sarà lo chef, deve prepararsi psicologicamente a mangiare in piedi mentre stà cucinando....O comunque si può tentare di fare tutto insieme e poi sedersi a tavola...Questo sta alla vostra bravura e velocità.

Bene, dove eravamo?!?!Ah, si...tavola pronta, ciotoline piene, nachos presenti....Cominciate pure a far sedere i vostri ospiti e spizzicate tranquillamente pure voi.....I nachos sono favolosi con il guacamole, la salsa piccante o la panna acida!!!!

In una pentola abbastanza grande da contenere tutte le vostre ali di pollo, mettete l'olio di semi fino a ricoprirle tutte, come se fosse una friggitrice e accedendete il fuoco....Una volta che l'olio sarà bello bollente mettete dentro le ali e fate friggere fino a che non saranno dorate e croccanti. Asciugatele con abbondante carta per il fritto o scottex e servite cosparse di sale....Anche loro possono essere tranquillamente pucciate nei vari intingoli che avete sul tavolo!!!

Ed ora il pezzo forte!!!!!Le fajitas!!!Scaldate leggermente in un padellino le tortillas, sia da una parte che dall'altra e una per una e adagiatele in pila su un piatto!!! Su una griglia fate grigliare il pollo, il manzo, le carote e i peperoni TUTTO RIGOROSAMENTE TAGLIATO A LISTARELLE!!!Salate bene e con un cucchiaio di legno mischiate bene la vostra carne mentre sta grigliando....A fuoco bello alto prendete la tequila e tenendo il pollice sul buco della bottiglia irrorate per bene la vostra carne e con un accendino, più in fretta che potete fate infuocare la tequila sulla carne!!!FLAMBE'!!!!!Non toccate nulla fino a che il fuoco non si spegne, lasciate evaporare completamente la tequila, fino a che non si è creato un pochino di sughetto. Togliete la grigia dal fuoco e mettetela direttamente a tavola!!!!


Le fajitas si preparano così: riempite la tortillas con un po' della carne e delle verdure, e tutti i 7 ingredienti delle ciotoline!! (OVVIAMENTE METTETE SOLO QUELLO CHE VI PIACE, NON E' OBBLIGATORIO METTERE TUTTO), Arrotolate per bene e mangiate!!!! Per quanto mi riguarda è una goduria estrema!!!!!!!

Da bere??????????? TANTISSIMA CORONA!!!!!!!!!!!!!

BUEN PROVECHO
V.